Provincia di Lucca

Social

Visita la pagina ufficiale Twitter della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale YouTube della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale Facebook della provincia di Lucca 

Vista del Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Vista lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Vista di una vetta delle Alpi Apuane
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Vista frontale esterna di Villa Torrigiani a Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Vista Esterna Villa Argentina a Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Vista della  Quercia secolare delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Vista Frontale del Palazzo Ducale a Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Vista Giardino Convento di San Francesco a Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Vista notturna Ponte del Rivangaio illuminato
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / DI MERCOLEDI' - Il 20 luglio protagonista è Pablo Helman e il suo libro ‘Tango. Canzoni di una vita, canzoni di tante vite’

DI MERCOLEDI' - Il 20 luglio protagonista è Pablo Helman e il suo libro ‘Tango. Canzoni di una vita, canzoni di tante vite’

L'invito dell'incontro
Martedì, 19 Luglio, 2022
Tipologia: 
Comunicato stampa

E’ un’opera prima sul tango la protagonista dell’incontro del 20 luglio alle 17 a Villa Argentina, nell’ambito della rassegna ‘Di mercoledì: scrittori e lettori sulla terrazza di Villa Argentina’. A parlare del suo libro ‘Tango. Canzoni di una vita, canzoni di tante vite’ è Pablo Helman che sarà introdotto da Stefano Pasquinucci, mentre le letture dal volume saranno a cura di Pamela Lorenzi.

 

Pablo Helman è nato a Buenos Aires nel 1957. Negli Anni Ottanta migra in Italia lasciando l'Argentina e la dittatura militare che la governava. Il padre scrittore, la madre pittrice e la sorella pianista costituiscono una famiglia d'arte. Sposato, attualmente vive a Verona.

 

"Tango. Canzoni di una vita, canzoni di tante vite" è la sua opera prima. Pablo Helman ha trasformato la musica del tango in parole di vita. Non poteva quindi trovare un titolo migliore di “TANGO, canzone di una vita, canzoni di tante vite” per il suo libro edito da Marco Serra Tarantola, finito di stampare a Novembre 2021 per la Collana le Ragnatele. Storie che si diramano in ragnatele di sentimenti. Per chi ama sognare. Per chi ama vivere. Per chi ama amare. Per chi ama. E’ un libro che fin dalle prime pagine risucchia in un vortice di emozioni. Una magistrale capacità di leggerezza ma anche di profondità, data da una scrittura veloce, ironica e sensibile: un intreccio tra aneddoti di vita reale, documentazione storica, analisi dei testi e ricordi personali, accompagnano sempre alla comprensione della letra, superando la noia di una mera traduzione letteraria.

 

L’ingresso all’incontro è libero fino al raggiungimento della capienza massima della sala.

L’accesso alla Villa è consentito nel rispetto delle vigenti normative in materia di contrasto alla diffusione del Covid-19.

 

Per informazioni si può telefonare dal mercoledì al sabato (9:30-13:30) e il mercoledì e venerdì anche dalle 14:30 alle 18:30, al numero 0584-1647600.

 

Gli eventi a Villa Argentina sono organizzati dal Comitato per la valorizzazione di Villa Argentina, formato dalla Provincia di Lucca, Comune di Viareggio, Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio di Lucca e Massa Carrara.

 

Villa Argentina è visitabile, inoltre, nei giorni feriali, dal mercoledì al sabato dalle 9:30 alle 13:30 e il mercoledì e venerdì anche in orario pomeridiano, dalle 14:30 alle 18:30, nel rispetto delle disposizioni vigenti anti-Covid e salvo concomitanza con celebrazioni di matrimoni o unioni civili. Per i gruppi, invece, è necessaria la prenotazione.

ultima modifica: 19/07/2022 - 10:17