Provincia di Lucca

Social

Visita la pagina ufficiale Twitter della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale YouTube della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale Facebook della provincia di Lucca 

Vista del Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Vista lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Vista di una vetta delle Alpi Apuane
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Vista frontale esterna di Villa Torrigiani a Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Vista Esterna Villa Argentina a Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Vista della  Quercia secolare delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Vista Frontale del Palazzo Ducale a Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Vista Giardino Convento di San Francesco a Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Vista notturna Ponte del Rivangaio illuminato
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / INFRASTRUTTURE - Sopralluogo della Regione Toscana e della Provincia al Ponte di San Donnino nel comune di Piazza al Serchio

INFRASTRUTTURE - Sopralluogo della Regione Toscana e della Provincia al Ponte di San Donnino nel comune di Piazza al Serchio

Un momento del sopralluogo
Mercoledì, 29 Giugno, 2022
Tipologia: 
Comunicato stampa

Sopralluogo questa mattina (mercoledì 29 giugno) al Ponte di San Donnino (comune di Piazza al Serchio), i cui lavori furono realizzati e ultimati da Anas nel 2008 e che, da ieri, a causa di una sopraelevazione, è stato chiuso al transito veicolare.

 

Al sopralluogo hanno preso parte l’assessore regionale alle Infrastrutture per la mobilità, viabilità e trasporti, Stefano Baccelli, il consigliere provinciale e sindaco di Piazza al Serchio, Andrea Carrari e, per l’Unione dei Comuni della Garfagnana, Raffaella Mariani, sindaco di San Romano in Garfagnana. Assieme a loro, anche i tecnici regionali e quelli provinciali con il dirigente ing. Pierluigi Saletti.

 

Scopo del controllo, oltre a una verifica dell’entità dei danni, era quello di individuare le possibili cause che li hanno generati.

«La situazione è impressionante – commentano l’assessore regionale Stefano Baccelli e il consigliere provinciale Andrea Carrari –, poiché la struttura del ponte risulta apparentemente, a un esame a vista, indenne e solida».

 

Al momento, l’ipotesi più concreta, infatti, è che abbiano ceduto alcuni tiranti di ancoraggio al ponte, ma le cause che hanno portato a questo evento sono ancora tutte da capire: «pertanto – proseguono Baccelli e Carrari –, sarà necessario effettuare le opportune verifiche per capire cosa sia successo. Contemporaneamente, abbiamo già predisposto verifiche geologiche per valutare eventuali concause dovute a eventuali movimenti franosi».

 

«E’ importante – sottolineano gli amministratori – essere partiti nell’immediato, in quanto questo ha permesso alla Provincia (ente gestore dell’infrastruttura) di avviare, in accordo con la Regione Toscana che ne è l’ente proprietario, la somma urgenza. Procederemo insieme e, una volta che ingegneri, strutturisti e geologi avranno individuato le cause e, soprattutto, le modalità di intervento, verrà redatto il progetto. In questo senso – concludono – la collaborazione è che il procedimento e il ruolo di stazione appaltante spetteranno all’amministrazione provinciale, che procederà in accordo con la Regione Toscana, la quale, da parte sua, stanzierà anche le risorse necessarie per realizzare i lavori di messa in sicurezza, poiché l’obiettivo dei due enti è quello di procedere nel tempo più breve possibile al ripristino del transito in piena sicurezza su questa importante infrastruttura».

ultima modifica: 08/07/2022 - 12:49