Provincia di Lucca

Social

Visita la pagina ufficiale Twitter della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale YouTube della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale Facebook della provincia di Lucca 

Vista del Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Vista lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Vista di una vetta delle Alpi Apuane
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Vista frontale esterna di Villa Torrigiani a Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Vista Esterna Villa Argentina a Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Vista della  Quercia secolare delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Vista Frontale del Palazzo Ducale a Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Vista Giardino Convento di San Francesco a Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Vista notturna Ponte del Rivangaio illuminato
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / LICEO ‘VALLISNERI’ LUCCA: via libera al progetto dalla Conferenza  dei servizi. L’obiettivo della Provincia è affidare i lavori entro fine 2022

LICEO ‘VALLISNERI’ LUCCA: via libera al progetto dalla Conferenza  dei servizi. L’obiettivo della Provincia è affidare i lavori entro fine 2022

Una foto dall'alto che identifica la zona dove sorgerà il nuovo edificio scolastico
Giovedì, 4 Agosto, 2022
Tipologia: 
Comunicato stampa

Passi avanti per il progetto del nuovo edificio che dovrà sostituire il vecchio padiglione del Liceo scientifico “Vallisneri” di Lucca. 
In questi giorni, infatti, la Conferenza dei servizi decisoria ha espresso parere favorevole al progetto annunciato lo scorso maggio dal presidente della Provincia Luca Menesini che non prevede più l’uso di prefabbricati o sedi alternative per ospitare, durante i lavori, circa 1000 dei 1500 iscritti della scuola superiore.

La soluzione tecnica ma anche logistico-didattica, infatti, prevede la realizzazione del nuovo avveniristico padiglione non più al posto del vecchio edificio “ad H”, ma la costruzione sul lato nord: nell’area dell’ex campo di softball, in una parte del parcheggio e nell’area della stecca dei vecchi spogliatoi.
Il nuovo progetto, in sostanza, salvaguarda l’attività didattica nell’edificio attuale e limita al minimo i disagi per studenti e professori durante il periodo di costruzione del nuovo edificio ad alta efficienza energetica. 
Quindi docenti e professori si trasferiranno nel nuovo edificio solo quando saranno conclusi i lavori in modo da consentire la demolizione del vecchio padiglione, al posto del quale sorgeranno nuovi impianti sportivi e servizi ad uso dei docenti e studenti, mentre la nuova palestra per l’arrampicata sarà costruita al posto della casa del custode. Inoltre questo permetterà di evitare la delicata fase di spostamento delle aule, della biblioteca e degli archivi, nonché degli uffici amministrativi e di segreteria che troveranno posto nel nuovo edificio. 

La conferenza dei servizi decisoria, presieduta dall’ing. Pierluigi Saletti della Provincia, ha recepito, tra l’altro, i pareri favorevoli del Comune di Lucca per l’aspetto urbanistico ed edilizio e quello dell’Azienda Usl Toscana Nord Ovest per il profilo igienico-sanitario.

Il progetto del nuovo “Vallisneri” - per il quale la Provincia ha ottenuto fondi Bei per complessivi da 8 milioni di euro - non cambierà quindi nella sua conformazione ma soltanto nel sito di realizzazione. Il nuovo edificio avrà una struttura portante antisismica in legno, con tecnologia “platform frame” che utilizza sia pilastri e travi in lamellare che setti continui in legno “crosslam”. Una scelta tecnica, questa, che garantisce un’esecuzione più rapida, sia della struttura che dell’impiantistica interna, limitando i tempi del cantiere e il relativo impatto (polveri, acustica, traffico) in una zona densamente abitata. 
Sotto il profilo delle procedure, dopo il via libera della Conferenza dei servizi decisoria la Provincia lavorerà ad uno specifico decreto deliberativo propedeutico all’avviso della gara di appalto per i lavori.
L’obiettivo dell’ente di Palazzo Ducale è quello di affidare i lavori entro dicembre 2022. La durata dell’intervento per la costruzione del nuovo edificio è stimata in 18-20 mesi.

ultima modifica: 05/08/2022 - 14:05