Provincia di Lucca

Social

Visita la pagina ufficiale Twitter della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale YouTube della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale Facebook della provincia di Lucca 

Vista del Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Vista lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Vista di una vetta delle Alpi Apuane
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Vista frontale esterna di Villa Torrigiani a Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Vista Esterna Villa Argentina a Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Vista della  Quercia secolare delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Vista Frontale del Palazzo Ducale a Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Vista Giardino Convento di San Francesco a Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Vista notturna Ponte del Rivangaio illuminato
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / POLITICHE EUROPEE: martedì 13 dicembre a Palazzo Ducale l’Open Day per presentare il Programma Italia – Francia Marittimo 2021 – 2027

POLITICHE EUROPEE: martedì 13 dicembre a Palazzo Ducale l’Open Day per presentare il Programma Italia – Francia Marittimo 2021 – 2027

Il presidente Menesini nel corso di un incontro a Bruxelles (archivio)
Sabato, 10 Dicembre, 2022
Tipologia: 
Comunicato stampa

E’ previsto per martedì 13 dicembre (ore 10.00), nella sala Tobino di Palazzo Ducale, a Lucca, l’Open Day per la presentazione del Programma Italia-Francia Marittimo 2021-2027 approvato dalla Commissione Europea.

L’incontro di Lucca fa parte di una serie di eventi promossi nei capoluoghi delle cinque province toscane che aderiscono al programma transfrontaliero (Massa-Carrara, Lucca, Pisa, Livorno, Grosseto) e si tiene a due mesi circa di distanza dalla prima presentazione avvenuta a Firenze a cui aveva partecipato tutto il Servizio Europa di Area Vasta della Provincia di Lucca.

Gli Open day sono promossi congiuntamente dalla Regione Toscana, dalle Province, da Anci e da Upi Toscana. L’obiettivo generale è quello di sensibilizzare un numero più ampio possibile di beneficiari alle opportunità offerte dal nuovo Programma di Cooperazione 2021-2027 che, coordinato dalla Regione Toscana, prevede un budget di 193 milioni di euro: l’80 per cento finanziato dal Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale) e il restante 20 per cento da contropartite nazionali.

Ma l’incontro a Palazzo Ducale si concentrerà in particolare sulla priorità 5 che punta a migliorare la governance tra i territori a livello transfrontaliero, a superare le differenze amministrativo-giuridiche tra i territori di stati diversi, a condividere modelli di gestione, per incrementare le competenze dei funzionari che operano negli organismi pubblici dell'area di cooperazione per renderne più efficace l'azione.

L'evento è rivolto in particolar modo ai rappresentanti di enti pubblici, Organismi di diritto pubblico, Organismi privati purché dotati di personalità giuridica (fatte salve le associazioni di categoria), nonché Organismi internazionali localizzati nei territori dei due Stati membri del Programma.

Il programma prevede i saluti del presidente della Provincia di Lucca, Luca Menesini anche in qualità di rappresentanti di UPI Toscana, poi sono previsti i saluti dell’amministrazione comunale di Lucca anche in rappresentanza di Anci Toscana, a cui seguirà la presentazione del Programma Italia-Francia Marittimo con l’intervento “Una migliore governance transfrontaliera” di Filippo Giabbani, responsabile dell’Autorità di Gestione del Programma.

Seguirà l’illustrazione di "b-solutions: uno strumento al servizio della cooperazione transfrontaliera e della priorità ISO 1" a cura di Cinzia Dellagiacoma e Mariane Bloudeau, dell’Associazione delle Regioni frontaliere d'Europa (ARFE). Successivamente è prevista la presentazione di 4 buone Pratiche dalla programmazione ITFRM 14-20 a cura di Irene Ropolo, consulente di Capitalizzazione.

L’Open Day proseguirà nel pomeriggio (dalle 14,30), solo in presenza, con l’attivazione di tavoli di co-progettazione, organizzati dalla Provincia di Lucca, suddivisi per priorità, al fine di creare sinergie tra i partecipanti e sviluppare ipotesi progettuali e opportunità di nuovi partenariati nell’ambito del Programma europeo.

- Per seguire online i lavori della sola mattina ci si può collegare al seguente link:

https://us02web.zoom.us/j/83383802842

Interreg Italia-Francia Marittimo 2021-2027 è un Programma transfrontaliero cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale nell’ambito della Cooperazione Territoriale Europea (CTE). Il programma sostiene la cooperazione tra i territori di Italia e Francia.

Come nella precedente programmazione i territori interessati sono, per l’Italia: la Liguria (province di Imperia, Savona, Genova, La Spezia); la Sardegna (province di Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia-Tempio, Ogliastra, Medio-Campidano, Carbonia-Iglesias); le cinque province della costa Toscana (Massa-Carrara, Lucca, Pisa, Livorno, Grosseto). E i dipartimenti francesi della Corsica, e delle Alpi-Marittime e del Var, situati nella Regione Provence-Alpes-Côte d'Azur (Paca).

Il sito ufficiale del programma europeo https://interreg-maritime.eu

 

ultima modifica: 13/12/2022 - 15:15