Provincia di Lucca

Social

Visita la pagina ufficiale Twitter della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale YouTube della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale Facebook della provincia di Lucca 

Vista del Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Vista lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Vista di una vetta delle Alpi Apuane
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Vista frontale esterna di Villa Torrigiani a Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Vista Esterna Villa Argentina a Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Vista della  Quercia secolare delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Vista Frontale del Palazzo Ducale a Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Vista Giardino Convento di San Francesco a Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Vista notturna Ponte del Rivangaio illuminato
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / PONTE SUL SERCHIO - Fincantieri si aggiudica in via definitiva la gara d'appalto: cantiere aperto entro marzo

PONTE SUL SERCHIO - Fincantieri si aggiudica in via definitiva la gara d'appalto: cantiere aperto entro marzo

rendering aereo del nuovo ponte sul fiume Serchio
Venerdì, 30 Dicembre, 2022
Tipologia: 
Comunicato stampa

‘Fincantieri Infrastructure spa’ di Trieste si è aggiudicata in via definitiva la gara di appalto per la realizzazione del nuovo ponte sul fiume Serchio a Lucca. Sono, infatti, terminate le verifiche di legge, effettuate sia sulla ditta, sia sull’offerta, iniziate a seguito all’espletamento delle procedure di gara ed effettuate dagli uffici della Provincia.

Il successivo step è un incontro – già in programma per il prossimo 10 gennaio -, tra il presidente Menesini e i tecnici dell’amministrazione provinciale con ‘Fincantieri Infrastructure’, e che avrà lo scopo di delineare le tempistiche per l’apertura del cantiere per l’avvio dei lavori di realizzazione della nuova infrastruttura.

«Questo passo è decisivo per la realizzazione del nuovo ponte sul Serchio commenta il presidente della Provincia, Luca Menesini – che andrà a collegare la Sp1 ‘Francigena’, o Via per Camaiore, con la Statale n.12 del Brennero e del quale la mobilità lucchese ha decisamente bisogno per fare un salto di qualità in termini di sostenibilità. La ditta vincitrice offre tutte le garanzie di cui abbiamo bisogno per vedere in tempi brevi realizzato il nuovo ponte. A questo punto gli uffici stanno lavorando alla preparazione del contratto di appalto la cui stipula è prevista entro la metà del mese di febbraio in linea con le disposizioni del codice dei contratti. Poi si potrà dare il via ufficiale al cantiere che, realisticamente, dovrebbe essere aperto nel prossimo mese di marzo. Si chiude, in questo modo, una vicenda sicuramente complessa, che ci ha visti indire una seconda gara per l’aggiudicazione dei lavori. Una scelta coraggiosa, soprattutto perché ci ha costretti ad allungare i tempi nostro malgrado, ma sulla cui giustezza siamo stati sempre profondamente convinti e sulla quale anche il Tar ci ha dato ragione, giudicando la nostra decisione legittima. Il nostro faro è l’interesse della città di Lucca e quello dei cittadini e, quindi, agiremo sempre seguendo questo principio fondamentale».

Stando ai termini della gara, ‘Fincantieri Infrastructure spa’ ha proposto una serie di migliorie tecniche per l’infrastruttura e l’allestimento del cantiere. Inoltre, ha proposto una riduzione di 250 giorni per quanto concerne la durata dei lavori, rispetto ai 720 giorni di capitolato di gara e un ribasso del 3,702% rispetto all’importo dei lavori posto a base di gara.

L’opera avrà un costo complessivo di Quadro Economico pari a 27 milioni di euro: la Regione Toscana, per far fronte al forte incremento dei prezzi ha stanziato due tranche di finanziamento, una da 3,6 milioni di euro e una da 3,7 milioni sul Fondo Sviluppo e Coesione che si sono aggiunti ai 550mila già messi a disposizione da Firenze e ai 14 milioni e 450mila euro che provengono dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti (Fondo Sviluppo e coesione – FSC 2014-2020), e i 4,7 milioni di euro della Provincia.

Nelle more della stipula del contratto di appalto, verranno avviate dal Settore viabilità dell’amministrazione provinciale, assieme al Rup, le procedure di gara per la costituzione dell’ufficio di direzione lavori, individuando le figure previste dal Codice degli Appalti.

ultima modifica: 10/01/2023 - 16:06