Provincia di Lucca

Social

Visita la pagina ufficiale Twitter della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale YouTube della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale Facebook della provincia di Lucca 

Vista del Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Vista lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Vista di una vetta delle Alpi Apuane
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Vista frontale esterna di Villa Torrigiani a Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Vista Esterna Villa Argentina a Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Vista della  Quercia secolare delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Vista Frontale del Palazzo Ducale a Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Vista Giardino Convento di San Francesco a Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Vista notturna Ponte del Rivangaio illuminato
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / SCUOLE VERSILIA - dal Miur alla Provincia 7,9 milioni di euro per completamento lavori all'ex Collegio Colombo di Viareggio

SCUOLE VERSILIA - dal Miur alla Provincia 7,9 milioni di euro per completamento lavori all'ex Collegio Colombo di Viareggio

Ecco come sarà l'edificio principale della scuola dopo i lavori
Martedì, 24 Agosto, 2021
Tipologia: 
Comunicato stampa

Buone notizie per la riqualificazione dell’ex Collegio Colombo di Viareggio, sede dell’Istituto alberghiero Marconi. La Provincia di Lucca, infatti, ha ricevuto il cospicuo finanziamento da parte del Ministero dell'Istruzione per il completamento dei lavori di messa in sicurezza e adeguamento sismico del vecchio edificio realizzato negli Anni '30 del secolo scorso.
Si tratta di 7 milioni e 955 mila euro assegnati all'ente di Palazzo Ducale a seguito del decreto ministeriale che, la scorsa primavera, ha stanziato 1 miliardo e 125 milioni di euro complessivi per l'edilizia scolastica gestita dalle Province e dalle Città Metropolitane.

Di questi quasi 8 milioni di euro di provenienza ministeriale, 5 milioni e 395 mila serviranno ad integrare (2° lotto) i lavori di restauro del primo lotto tuttora in corso (1 milione e 20mila euro), mentre gli ulteriori 2 milioni e 560 mila euro serviranno alla Provincia per la realizzazione del nuovo edificio che accoglierà i laboratori e le cucine dell'istituto alberghiero.
Nel computo generale degli oltre 9 milioni totali del quadro economico vanno considerati anche 400 mila euro resi disponibili dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca: 300 mila nell'ambito del primo lotto e 100mila per le nuove cucine.

Per quanto riguarda gli interventi all'edificio di via Petrarca, le ditte incaricate che hanno aperto il cantiere lo scorso gennaio stanno lavorando secondo i tempi previsti che porteranno a concludere il primo lotto tra novembre e gennaio. Nel frattempo l'ufficio tecnico provinciale ha ottenuto tutti i pareri dalla Sovrintendenza, ha approvato il progetto definitivo e, a breve, seguirà il via libera a quello esecutivo del 2° lotto. La gara d'appalto per la seconda fase dei lavori dovrebbe essere bandita entro fine anno, probabilmente già in autunno. Più a buon punto l'iter dei nuovi laboratori i cui lavori potrebbero essere aggiudicati prima di quelli del secondo lotto, quindi tra ottobre e novembre.

“Aspettavamo questo finanziamento dai giorni dell'emissione del decreto ministeriale di marzo – spiega il presidente della Provincia Luca Menesini - . Quasi 8 milioni di euro che in pratica chiudono il cerchio dell'aspetto economico di un intervento di ristrutturazione non semplice trattandosi di un immobile storico e vincolato. Un intervento complessivo che vedrà investire 9 milioni di euro: il Marconi sarà una scuola più sicura e funzionale che qualificheremo ancora di più con la realizzazione dei moderni laboratori di cucina che sono fondamentali per l'attività didattica dell'istituto alberghiero. L'augurio, almeno per quanto riguarda i laboratori, è che il prossimo anno scolastico sia l'ultimo con l'attività laboratoriale 'in trasferta' resa possibile grazie all'utilizzo dell'edificio del Fienile e dell'ex ristorante Gusmano. I tecnici assicurano che, trattandosi di un immobile staccato e indipendente dall'ex convitto, studenti e docenti potranno utilizzare i nuovi laboratori anche se non saranno conclusi i lavori all'edificio principale”.

Proprio in merito ai lavori, va detto che finora hanno riguardato il blocco centrale dell'ex Colombo con la demolizione e la ricostruzione dei solai, il ripristino dell'aula magna originale e la realizzazione di un unico ascensore, nonché la messa in sicurezza strutturale dei vari piani dell'edificio.

I lavori del 2° lotto si sposteranno ai padiglioni laterali dove saranno demolite le ali laterali dell'ultimo piano e rifatta completamente la copertura. Il progetto prevede un complessivo miglioramento sismico dell’edificio con l'attuazione di opere di consolidamento, il rifacimento dei pavimenti, di tutti gli impianti (elettrico, termico, cablaggio) e una riqualificazione generale dell'intero plesso scolastico pensata in funzione delle esigenze dell'istituto alberghiero

Completeranno il plesso i nuovi e avveniristici laboratori di cucina che troveranno posto in un nuovo edificio di circa 1600mq eretto all'interno degli spazi di competenza dell'antico convitto.