Provincia di Lucca

Social

Visita la pagina ufficiale Twitter della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale YouTube della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale Facebook della provincia di Lucca 

Vista del Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Vista lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Vista di una vetta delle Alpi Apuane
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Vista frontale esterna di Villa Torrigiani a Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Vista Esterna Villa Argentina a Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Vista della  Quercia secolare delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Vista Frontale del Palazzo Ducale a Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Vista Giardino Convento di San Francesco a Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Vista notturna Ponte del Rivangaio illuminato
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / VERSO LA MARCIA DELLA PACE PERUGIA-ASSISI 2021

VERSO LA MARCIA DELLA PACE PERUGIA-ASSISI 2021

una passata edizione della Marcia della Pace Perugia-Assisi
Venerdì, 27 Agosto, 2021
Tipologia: 
Comunicato stampa

La Provincia di Lucca sarà ad Assisi, assieme a tanti altri enti locali e associazioni, per la Marcia della Pace 2021, in programma per domenica 10 ottobre.

In questi giorni con un decreto deliberativo firmato dal presidente Luca Menesini, infatti, la Provincia ha aderito al ‘Comitato promotore della Marcia Perugia-Assisi e della Fraternità’ che a distanza di 60 anni dalla prima edizione si svolgerà all’insegna del motto di Don Lorenzo Milani “I Care”.

La Provincia di Lucca, come gli anni passati, ha aderito al Comitato organizzatore ritenendo importante l'appuntamento di livello nazionale, anche in considerazione del periodo storico che stiamo vivendo, caratterizzato purtroppo oltre che da guerre e violenti conflitti in varie parti del mondo, anche dalla crisi economica e sociale innescata dall’emergenza sanitaria causata dal Covid.

“La Marcia della Pace - commenta Maria Teresa Leone, consigliera provinciale con delega alle pari opportunità e all’istruzione - intende tra l’altro raccogliere e rilanciare l’appello di Papa Francesco il quale, il 1° gennaio scorso, in occasione della Giornata mondiale della pace, ha incoraggiato tutti a ‘diventare profeti e testimoni della cultura della cura per colmare tante disuguaglianze sociali’ e a ‘sviluppare una mentalità e una cultura del prendersi cura capace di sconfiggere l’indifferenza, lo scarto e la rivalità che purtroppo prevalgono’. La pandemia è tutt’altro che conclusa; la crisi socio-economica è pesantissima, soprattutto nei Paesi più poveri e vulnerabili, l’emergenza profughi è di recente scoppiata in Afghanistan dopo il ritiro delle truppe Usa e il ritorno dei Talebani. Senza contare l’evidenza dei drammatici cambiamenti climatici della Terra con l’Onu che proprio in questi giorni ha dichiarato da bollino rosso, una crisi inevitabile e irreversibile. Occorre invertire la rotta scongiurando il perdurare di ingiustizie e disuguaglianze, nuove pandemie e ulteriori conflitti armati e promuovendo, invece, valori fondanti della giustizia, della solidarietà, dell’accoglienza e dell’inclusione”.

Maggiori info su: https://www.perugiassisi.org/marcia-2021/