Provincia di Lucca

Social

Visita la pagina ufficiale Twitter della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale YouTube della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale Facebook della provincia di Lucca 

Vista del Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Vista lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Vista di una vetta delle Alpi Apuane
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Vista frontale esterna di Villa Torrigiani a Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Vista Esterna Villa Argentina a Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Vista della  Quercia secolare delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Vista Frontale del Palazzo Ducale a Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Vista Giardino Convento di San Francesco a Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Vista notturna Ponte del Rivangaio illuminato
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / VIABILITA’ PIANA DI LUCCA: progetti per messa in sicurezza di alcuni tratti della sp n. 26 via di Sottomonte, a Guamo (Capannori)

VIABILITA’ PIANA DI LUCCA: progetti per messa in sicurezza di alcuni tratti della sp n. 26 via di Sottomonte, a Guamo (Capannori)

Il presidente Menesini nel corso del sopralluogo a Guamo
Lunedì, 13 Settembre, 2021
Tipologia: 
Comunicato stampa

Provincia di Lucca e Comune di Capannori lavoreranno insieme per mettere in sicurezza un lungo tratto della strada provinciale n. 26, via di Sottomonte, in particolare nei punti ritenuti più pericolosi e all’altezza di alcuni incroci dov’è emersa negli ultimi tempi un’alta incidentalità soprattutto per il superamento dei limiti di velocità.
E’ la volontà delle due amministrazioni che percorreranno in via progettuale due strade: una con alcuni interventi a breve termine e l’altra con opere pubbliche più radicali con progetti a lungo termine.

E’ quanto emerso dal sopralluogo svoltosi oggi – lunedì 13 settembre 2021 – sulla via di Sottomonte all’altezza della pizzeria “Irma” e della scuola elementare di Guamo.
Un incontro a cui hanno preso parte il presidente della Provincia Luca Menesini con il dirigente del settore viabilità di Palazzo Ducale Pierluigi Saletti, l’assessore comunale Davide Del Carlo con il dirigente dei lavori pubblici Nico Tellini, la consigliera comunale Claudia Berti e alcuni residenti della zona.
Residenti che, appunto, hanno espresso le loro preoccupazioni sui parametri di sicurezza del rettilineo di circa 500 metri tra la Cooperativa agricola di Guamo e la pizzeria “Irma”. Proprio l’incrocio accanto alla pizzeria e alla scuola elementare è uno dei punti oggetto di studio e di ipotesi progettuali per evitare che l’immissione da via di Ponte Strada sulla provinciale sia fonte di pericolo per auto, mezzi pesanti, veicoli a due ruote e anche pedoni.
L’ipotesi più accreditata, e sui cui lavoreranno i rispettivi uffici tecnici di Provincia e Comune, è la realizzazione di una rotonda proprio in sostituzione di questo incrocio per canalizzare il traffico e costringere i veicoli a rallentare sulla scorta di quanto è già stato fatto alcuni anni fa davanti all’Agenzia delle Entrate di Guamo. In questo contesto sarà affrontata anche la questione dello spostamento del basamento (da tempo ormai senza croce) che si trova lato strada davanti all’incrocio, di comune accordo con le prescrizioni della Sovrintendenza alle belle arti.

“La via di Sottomonte è tra le provinciali più trafficate della Piana – commenta il presidente Menesini e la realizzazione di una rotonda al posto di questo incrocio sembra la soluzione più congeniale, soprattutto se rientra in un progetto più generale di messa in sicurezza viaria, ma anche di riqualificazione urbana della zona con la creazione di marciapiedi, percorsi pedonali protetti, nuova illuminazione, ecc. Nel frattempo valuteremo anche altre ipotesi progettuali più a breve termine e l’eventuale installazione di un autovelox nella zona come richiesto da alcuni residenti. Il percorso è avviato e quando avremo la bozza di progetto per le possibili soluzioni approfondiremo il tema con i cittadini della zona”.

L’esigenza di innalzare il livello di sicurezza di alcuni tratti della via di Sottomonte è stata sottolineata anche dai consiglieri provinciali di opposizione Ilaria Benigni e Matteo Scannerini i quali, incontrandosi con Menesini e l’assessore comunale Del Carlo, hanno chiesto al presidente e al Comune di Capannori un impegno per una più complessiva messa in sicurezza della strada provinciale considerata la presenza di varie abitazioni, attività commerciali, industriali, scuole e alcuni uffici. 
Le questioni sollevate saranno presto affrontate sia a livello politico che tecnico nella rispettive commissioni dei lavori pubblici sia a Palazzo Ducale sia al Comune di Capannori.

 

l'incrocio tra la via di Sottomonte e la via di Ponte Strada