Monitoraggi Impatti lavoro Agile

Per monitorare e misurare gli impatti che il lavoro agile sulla performance dell’Ente e sul benessere organizzativo sono stati presi in considerazione i seguenti aspetti e dimensioni: la salute dell’Ente, dal punto di vista digitale, economico finanziario, organizzativo e professionale, nonché l’impatto che ha sui beneficiari esterni dei servizi della Provincia e sui dipendenti degli uffici. 

Per quanto riguarda invece la valutazione della performance, le dimensioni che interessa andare a valutare sono quella organizzativa e quella individuale. La prima comporta l’andare a verificare come il lavoro agile va ad incidere sull’efficienza, efficacia e l’economicità delle funzioni svolte e dei servizi erogati. La dimensione individuale attiene invece gli ambiti della comunicazione, intesa sia in senso orizzontale, ovvero fra dipendenti colleghi d’ufficio, che verticale, con il livello dirigenziale e politico e infine il senso di responsabilità, ovvero la capacità di svolgere le proprie funzioni e raggiungere gli obiettivi assegnati dai dirigenti. 

Tenuto conto delle suddette dimensioni si riportano a seguire gli indicatori che la Provincia utilizzerà per misurare l’impatto del lavoro agile. 

DIMENSIONE 

INDICATORE 

 

2024


 

2025

2026

Salute organizzativa

Help-desk per assistere i lavoratori in Smart-working


 

Mantenere attivo adeguandolo alle attività dell’Ente l’Help-desk informatico a supporto dei lavoratori in smart working

Mantenere attivo adeguandolo alle attività dell’Ente l’Help-desk informatico a supporto dei lavoratori in smart working


 

Mantenere attivo adeguandolo alle attività dell’Ente l’Help-desk informatico a supporto dei lavoratori in smart working

 

DIMENSIONE 

INDICATORE 

 

2024


 

2025

2026

Salute professionale

 

% di dirigenti che hanno partecipato a corsi di formazione sulle competenze manageriali applicate al lavoro agile

100%

100%

100%

% di dirigente/po che adottano un approccio organizzativo per progetti/obiettivi

100%

100%

100%

% di lavoratori che hanno partecipato a corsi di formazione sulle competenze digitali

80,00%

100,00%

100,00%

DIMENSIONE 

INDICATORE 

 

2024


 

2025

2026



Salute economico-finanziaria


 


 

Investimenti in supporti, hardware, software e infrastrutture digitali


 

220.000,00

di cui 30.000, 00 per hardware e € 190 000,00 per software 

220.000,00

di cui 30.000, 00 per hardware e € 190 000,00 per software 


 

220.000,00

di cui 30.000, 00 per hardware e € 190 000,00 per software 

Costi per formazione aventi ad oggetto le competenze direzionali, organizzative e digitali funzionali al lavoro agile 

6.000,00

6.000,00

6.000,00

Salute digitale



 

Investimenti in digitalizzazione di servizi, progetti, processi

20.000,00 

20.000,00 

20.000,00 

% lavoratori agili dotati di pc fornito dall'Ente

50%

55%

60%

DIMENSIONI

INDICATORI

 

2024


 

2025

2026

Efficienza produttiva

Diminuzione delle assenze del personale 

[(Giorni di assenza/giorni lavorabili mese A 2024- Giorni di assenza/giorni lavorabili mese A anno 2019/ Giorni di assenza/giorni lavorabili mese A anno 2019]

[(Giorni di assenza/giorni lavorabili mese A 2025- Giorni di assenza/giorni lavorabili mese A anno 2019)/ Giorni di assenza/giorni lavorabili mese A anno 2019

[(Giorni di assenza/giorni lavorabili mese A 2026- Giorni di assenza/giorni lavorabili mese A anno 2019)/ Giorni di assenza/giorni lavorabili mese A anno 2019


 

Economica


 


 

Diminuzione dei consumi di carta 

[(Utilizzo carta/anno 2024 – utilizzo carta 2019]) / utilizzo carta/anno 2019

[(Utilizzo carta/anno 2025 – utilizzo carta / 2019)]/ utilizzo carta/anno 2019

[(Utilizzo carta/anno 2026 – utilizzo carta / 2019)]/ utilizzo carta/anno 2019

Diminuzione del numero di pratiche negli archivi cartacei 

[(N archiviazioni/anno 2024) – (N archiviazioni anno 2019)]/ n archiviazioni /2019

[(N archiviazioni/anno 2025) – (N archiviazioni anno 2019)]/ n archiviazioni /2019

[(N archiviazioni/anno 2026) – (N archiviazioni anno 2019)]/ n archiviazioni /2019

Diminuzione del consumo di riscaldamento 

[(consumo/anno 2024) – (consumo anno 2019)]/ n consumo /2019 

[(consumo/anno 2025) – (consumo anno 2019)]/ n consumo /2019 

[(consumo/anno 2026) – (consumo anno 2019)]/ n consumo /2019 

Diminuzione del consumo di elettricità

[(consumo kWh/anno 2024) – (consumo kWh anno 2019)]/ n consumo kWh /2019

[(consumo kWh/anno 2025) – (consumo kWh anno 2019)]/ n consumo kWh /2019 

[(consumo kWh/anno 2026) – (consumo kWh anno 2019)]/ n consumo kWh /2019 


 


 

DIMENSIONI

INDICATORI

 

2024


 

2025

2026


 

IMPATTO ESTERNO 

Impatto ambientale


 


 

Positivo per la collettività: minor livello di emissioni di Co2 stimato su dichiarazione del dipendente rispetto a km casa/lavoro rispetto al 2019 

(km casa/lavoro /2024 ) -

km casa/lavoro 2019 / (km casa/lavoro 2019

(km casa/lavoro /2025 ) -

km casa/lavoro 2019 / (km casa/lavoro 2019

(km casa/lavoro /2026) -

km casa/lavoro 2019/ (km casa/lavoro 2019

IMPATTO ESTERNO 

Impatto economico

Positivo per i lavoratori: euro risparmiati per riduzione commuting casa-lavoro

Euro per carburante casa-lavoro 2024 – euro carburante casa lavoro 2019/ euro per carburante per casa- lavoro 2019

Euro per carburante casa-lavoro 2025 – euro carburante casa lavoro 2019/ euro per carburante per casa- lavoro 2019

Euro per carburante casa-lavoro 2026 – euro carburante casa lavoro 2019/ euro per carburante per casa- lavoro 2019

IMPATTO ESTERNO 

Impatto sociale

Positivo per i lavoratori: work-life balance 

Comparazione 2024/2019

Comparazione

2025/2019

Comparazione

2026/2019

IMPATTO INTERNO 

sulla salute dell’Ente

POSITIVO per l’ente: miglioramento della salute organizzativa e di clima da rilevare con questionario CUG 

Comparazione 2024/2019

Comparazione

2025/2019

Comparazione

2026/2019

IMPATTO INTERNO 

sulla salute dell’Ente

POSITIVO per l’ente: miglioramento della salute digitale

Comparazione 2024/2019

Comparazione

2025/2019

Comparazione

2026/2019