Provincia di Lucca

 

 

Social

Visita la pagina ufficiale Twitter della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale YouTube della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale Facebook della provincia di Lucca 

bandiera europea e cartina europea
bandiera europea
Home / Servizio Europa di Area Vasta / Bandi e opportunità di finanziamento

Bandi e opportunità di finanziamento

Tutti i bandi in corso

Bandi Europei
LIFE 2021-2027 – Economia circolare e qualità della vita: bando per progetti d’azione standard Scadenza 30/11/2021

Programma: LIFE
Tematiche: Ambiente e Transizione ecologica
Data bando: 02/08/2021
Data di scadenza: 30/11/2021

Bando per progetti d'azione standard nel quadro del sottoprogramma Ambiente e qualità della vita del programma LIFE. I progetti d'azione standard corrispondono ai progetti “tradizionali” della precedente programmazione di Life e hanno l'intento di:

- sviluppare, dimostrare e promuovere tecniche, metodi e approcci innovativi (ovvero soluzioni nuove rispetto allo stato dell'arte a livello di Stato membro/di settore e che sono attuate su scala operativa e in condizioni da consentire un impatto significativo (si veda il criterio di valutazione "impatto");
- contribuire alla base di conoscenza e all'applicazione delle migliori pratiche: con "migliore prassi" si intendono soluzioni, tecniche, metodi e approcci appropriati, efficienti e all'avanguardia (a livello di Stato membro/di settore), attuate su scala operativa e in condizioni da consentire un impatto significativo (si veda il criterio di valutazione "impatto");
- sostenere lo sviluppo, l'attuazione, il monitoraggio e l'applicazione della legislazione e della politica dell'UE, anche migliorando la governance a tutti i livelli, in particolare rafforzando le capacità degli attori pubblici e privati e il coinvolgimento della società civile;
- catalizzare la diffusione su larga scala di soluzioni tecniche e politiche di successo per l'attuazione della legislazione e della politica dell'UE, replicando i risultati, integrando gli obiettivi correlati in altre politiche e nelle pratiche del settore pubblico e privato, mobilitando investimenti e migliorando l'accesso ai finanziamenti

link:

bando:

Bandi Europei
LIFE 2021-2027 – Sottoprogramma Transizione all’energia pulita - Bando azioni di coordinamento e di sostegno (CSA) Scadenza 12/01/2022

Programma: LIFE
Tematiche: Ambiente e Transizione ecologica
Data bando: 24/08/2021
Data di scadenza: 12/01/2022

Bando per azioni di coordinamento e di sostegno (CSA) nel quadro del sottoprogramma Transizione all’energia pulita, volto a facilitare la transizione verso un'economia efficiente dal punto di vista energetico, basata sull'energia rinnovabile, climaticamente neutra e resiliente.

Il sottoprogramma Transizione all’energia pulita ha i seguenti obiettivi

- sviluppare, dimostrare e promuovere tecniche, metodi e approcci innovativi per raggiungere gli obiettivi della legislazione e della politica dell'UE sulla transizione verso l'energia rinnovabile sostenibile e una maggiore efficienza energetica e contribuire alla base di conoscenze e all'applicazione delle migliori pratiche
- sostenere lo sviluppo, l'attuazione, il monitoraggio e l'applicazione della legislazione e della politica dell'UE sulla transizione verso l'energia rinnovabile sostenibile o una maggiore efficienza energetica, anche migliorando la governance a tutti i livelli, in particolare rafforzando le capacità degli attori pubblici e privati e il coinvolgimento della società civile
- catalizzare la diffusione su larga scala di soluzioni tecniche e politiche di successo per l'attuazione della legislazione dell'UE sulla transizione verso l'energia rinnovabile o una maggiore efficienza energetica replicando i risultati, integrando gli obiettivi correlati in altre politiche e nelle pratiche del settore pubblico e privato, mobilitando investimenti e migliorando l'accesso ai finanziamenti

avviso

Bandi Regionali
Contributi per sostenere il trasporto pubblico locale nelle aree deboli Scadenza 21/10/2021

Programma: Programmi Operativi Regionali
Tematiche: Mobilità sostenibile, Viabilità e infrastrutture
Data bando: 11/10/2021
Data di scadenza: 21/10/2021

Con decreto dirigenziale 15538 del 7 settembre 2021 la Regione ha approvato l'avviso pubblico per sostenere l'acquisto di mezzi destinati al servizio di trasporto pubblico locale nelle aree deboli: 2 milioni di euro le risorse finanziarie disponibili.

Destinatari del bando
Enti locali competenti.

Scadenza e presentazione domande
L'istanza di contributo, redatta utilizzando l'apposita modulistica, deve essere inviata entro e non oltre il 21 ottobre 2021 alla Regione Toscana tramite PEC o InterPRo.

Caratteristiche essenziali dei nuovi mezzi
I mezzi di nuova fabbricazione acquistati devono almeno essere rispondenti alle seguenti caratteristiche:
a) più recente classe di emissione di gas di scarico fra gli standard Europei, o assenza di emissioni; in particolare i nuovi mezzi potranno inoltre appartenere ad una delle seguenti categorie:

categoria 1: autobus a gasolio, euro 6 e comunque appartenere alla categoria massima prevista al momento dell'acquisto del mezzo
 

categoria 2: autobus ad alimentazione ibrida senza possibilità di marcia autonoma con motore termico spento, euro 6
 

categoria 3: autobus ad alimentazione ibrida, con batteria in grado di garantire marcia autonoma con motore termico spento, euro 6
 

categoria 4: autobus a metano o gpl, euro 6
 

categoria 5: autobus ad alimentazione esclusivamente elettrica.

b) dotazione dispositivo di conteggio dei passeggeri in salita e discesa;

c) predisposizione per la dotazione dei supporti di rilevamento posizione durante la corsa;

d) predisposizione per la dotazione dei supporti per la validazione elettronica a bordo dei titoli di viaggio;

e) dotazione di indicatori di percorso sia visivi che vocali.

Entità del contributo pubblico
L'acquisto del mezzo è sostenuto con un contributo pari al 100% delle spese ammissibili.

Spese ammissibili:

il costo effettivo dell'autobus, al netto dei ribassi di gara;

il costo delle forniture relative alla dotazione obbligatoria rispondente alle caratteristiche richieste, nel caso ad esempio in cui i bus acquistati non siano dotati di tutte le forniture indicate e si renda necessario rifornirsene;

eventuali ulteriori attrezzaggi migliorativi del servizio di cui al paragrafo 5.2, ivi comprese le strutture porta biciclette;

L’IVA costituisce una spesa ammissibile solo se realmente e definitivamente sostenuta e non recuperabile.

Sono ammessi a contributo le forniture dei mezzi e degli attrezzaggi, acquistati a decorrere dal 1 gennaio 2021

 

avviso

Bandi Regionali
Contributi per sostenere il trasporto pubblico locale nelle aree deboli Scadenza 22/10/2021

Programma: Programmi Operativi Regionali
Tematiche: Ambiente e Transizione ecologica, Mobilità sostenibile
Data bando: 21/09/2021
Data di scadenza: 22/10/2021

Con decreto dirigenziale 15538 del 7 settembre 2021 la Regione ha approvato l'avviso pubblico per sostenere l'acquisto di mezzi destinati al servizio di trasporto pubblico locale nelle aree deboli: 2 milioni di euro le risorse finanziarie disponibili.

Destinatari del bando
Enti locali competenti.

Scadenza e presentazione domande
L'istanza di contributo, redatta utilizzando l'apposita modulistica, deve essere inviata entro e non oltre il 22 ottobre 2021 alla Regione Toscana tramite PEC o InterPRo.

Caratteristiche essenziali dei nuovi mezzi
I mezzi di nuova fabbricazione acquistati devono almeno essere rispondenti alle seguenti caratteristiche:
a) più recente classe di emissione di gas di scarico fra gli standard Europei, o assenza di emissioni; in particolare i nuovi mezzi potranno inoltre appartenere ad una delle seguenti categorie:

categoria 1: autobus a gasolio, euro 6 e comunque appartenere alla categoria massima prevista al momento dell'acquisto del mezzo
 

categoria 2: autobus ad alimentazione ibrida senza possibilità di marcia autonoma con motore termico spento, euro 6
 

categoria 3: autobus ad alimentazione ibrida, con batteria in grado di garantire marcia autonoma con motore termico spento, euro 6
 

categoria 4: autobus a metano o gpl, euro 6
 

categoria 5: autobus ad alimentazione esclusivamente elettrica.

b) dotazione dispositivo di conteggio dei passeggeri in salita e discesa;

c) predisposizione per la dotazione dei supporti di rilevamento posizione durante la corsa;

d) predisposizione per la dotazione dei supporti per la validazione elettronica a bordo dei titoli di viaggio;

e) dotazione di indicatori di percorso sia visivi che vocali.

Entità del contributo pubblico
L'acquisto del mezzo è sostenuto con un contributo pari al 100% delle spese ammissibili.

Sono ammesse a contributo le forniture dei mezzi e degli attrezzaggi, acquistati a decorrere dal 1 gennaio 2021

avviso

Bandi Regionali
Bando per contributo ordinario 2021 a musei ed ecomusei di rilevanza regionale Scadenza 22/10/2021

Programma: Programmi Operativi Regionali
Tematiche: Cultura e turismo
Data bando: 21/09/2021
Data di scadenza: 22/10/2021

È in pubblicazione sul BURT parte terza n. 38 del 22/09/2021 il bando per l'erogazione del contributo ordinario 2021 ai musei ed ecomusei di rilevanza regionale, rivolto a tutti musei ed ecomusei di rilevanza regionale validamente accreditati e non decaduti elencati nell’Allegato A della Delibera Giunta Regionale n. 891 del 06/09/2021.

Le risorse finanziarie previste per l’annualità 2021 ammontano a euro 1.000.000,00 complessivi.

Le istruzioni per l’accesso al contributo sono contenute nell’Allegato B del Decreto 15618 del 10.09.2021, come le indicazioni per la compilazione degli allegati C e D e per il loro invio per PEC al Settore Patrimonio culturale, museale e documentario. Siti UNESCO. Arte contemporanea.

La scadenza prevista di presentazione è fissata a 30 giorni  dal giorno successivo alla data di pubblicazione del bando sul BURT, ovvero entro le ore 23.59 del 22/10/2021.

avviso

Bandi Regionali
Bando Sistemi museali 2021 Scadenza 22/10/2021

Programma: Programmi Operativi Regionali
Tematiche: Cultura e turismo
Data bando: 21/09/2021
Data di scadenza: 22/10/2021

È in pubblicazione sul BURT parte terza n. 38 del  22/09/2021 il bando Sistemi museali 2021 rivolto a sistemi e museali della Toscana, approvato con Decreto n. 15915 del 09/09/2021, e con Delibera Giunta Regionale n. 892 del 06/09/2021.

Le istruzioni per l’accesso al contributo sono contenute nell’Allegato A del Decreto 15915 del 09/09/2021, come le indicazioni per la compilazione degli allegati 1, 2 e 3 per il loro invio per PEC al Settore Patrimonio culturale, museale e documentario. Siti UNESCO. Arte contemporanea.

Le risorse finanziarie previste per il bando per Sistemi museali ammontano a euro 600.000,00 e il cofinanziamento regionale è l’80% del costo dell’intero progetto.

Ciascun sistema museale può presentare per PEC una sola istanza entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando sul BURT, ovvero entro le ore 23.59 del 22/10/2021.

avviso

Bandi Regionali
Contributi per la realizzazione di interventi destinati a parcheggi pubblici Scadenza 30/10/2021

Programma: Programmi Operativi Regionali
Tematiche: Viabilità e infrastrutture
Data bando: 24/06/2021
Data di scadenza: 30/10/2021

La Regione, nell’ambito della riqualificazione delle aree urbane, delle aree a vocazione turistica e per il miglioramento della qualità degli insediamenti, promuove la realizzazione di parcheggi pubblici al fine di favorire il decongestionamento urbano e la riqualificazione delle aree caratterizzate da rilevante densità insediativa, anche di natura stagionale.

Con decreto 10521 del 16 giugno 2021 è stato approvato il bando per l’assegnazione di contributi regionali a favore dei comuni per la realizzazione di interventi destinati a parcheggi pubblici.

Il bando è rivolto a tutti i Comuni della Toscana.

Ciascun Comune può presentare un'unica domanda di contributo, per il finanziamento di un solo progetto, che non abbia beneficiato di altri contributi comunitari, nazionali o regionali.

La scadenza per le presentazioni delle domande è prevista per il 30 ottobre 2021.

E' prevista la somma complessiva di euro 30.000.000,00 per le annualità dal 2021 al 2040, con un massimale annuo pari ad euro 1.500.000,00.

avviso

Bandi Regionali
Manifestazione di interesse per definire un parco progettuale sulla rigenerazione urbana e l'abitare Scadenza 30/10/2021

Programma: Programmi Operativi Regionali
Tematiche: Innovazione e Sviluppo economico, Cultura e turismo
Data bando: 06/09/2021
Data di scadenza: 30/10/2021

Con Decreto n. 12350 del 15 luglio 2021 (BURT n. 30 del 28.07.2021) è stata approvata, in attuazione della decisione di Giunta regionale n. 38/2021 e in coordinamento con ANCI Toscana, la Manifestazione di interesse  per la definizione di un parco progettuale in materia di rigenerazione urbana e dell’abitare, rivolta a tutti i Comuni toscani e finalizzata a raccogliere le proposte progettuali presenti sul territorio per rispondere tempestivamente alle opportunità che si presenteranno in maniera diretta e indiretta su tutte le linee di finanziamento comunitario, nazionale e regionale.

L’iniziativa consentirà di costituire un parco progettuale regionale in materia di rigenerazione urbana e qualità dell’abitare, avviando contestualmente un percorso strutturato di sostegno e assistenza tecnico-amministrativa ai Comuni interessati.

Tipologia interventi

Gli interventi proposti devono interessare in particolare aree con degrado urbano, disagio abitativo e socioeconomico e essere volti:

al recupero, riqualificazione e rifunzionalizzazione del patrimonio edilizio esistente e degli spazi pubblici, anche attraverso la rigenerazione del tessuto urbano e sociale; 

alla riqualificazione delle aree urbane degradate; 

alla riorganizzazione funzionale delle aree dismesse; 

al recupero e riqualificazione degli edifici di grandi dimensioni o complessi edilizi dismessi; 

alla riqualificazione delle connessioni con il contesto urbano.

Nell’ambito degli interventi sopra descritti, si potranno prevedere anche:

il riuso e la rifunzionalizzazione di aree e di strutture edilizie esistenti per finalità di interesse pubblico, con particolare riferimento allo sviluppo dei servizi sociali e culturali, educativi e didattici, ovvero alla promozione delle attività culturali e sportive;

il recupero o potenziamento delle opere di urbanizzazione, dei servizi e del verde urbano;

il miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale e la riduzione dei fenomeni di marginalizzazione e di degrado sociale;

la compresenza di funzioni urbane diversificate e complementari ed il raggiungimento di un’equilibrata composizione sociale anche attraverso interventi di edilizia sociale;

il miglioramento della sostenibilità ambientale, della biodiversità e della sicurezza; modalità innovative di erogazione dei servizi;

la riqualificazione delle connessioni con gli spazi e i servizi pubblici; la valorizzazione di spazi aperti e di connessione urbana volti anche alla valorizzazione del sistema del verde, al miglioramento della sostenibilità ambientale o al rafforzamento delle reti ecologiche, a cui possono essere associati percorsi per la mobilità sostenibile.

la densificazione delle aree urbane per la migliore sostenibilità economica dei sistemi di mobilità collettiva.

Le proposte progettuali presentate alla Regione Toscana per la candidatura al Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare PINQuA (Decreto int. n. 395/2020), non facenti parte di quelle aggregate per la presentazione al bando ministeriale, sono già parte del presente parco progetti. 

Destinatari dell'avviso pubblico:

tutti i Comuni toscani, singoli o associati, Unioni di Comuni, Città Metropolitana.

Termini di scadenza:

La manifestazione di interesse dovrà essere presentata entro e non oltre il 30 ottobre 2021 e trasmessa a mezzo posta certificata all’attenzione della Direzione Urbanistica della Regione Toscana, al seguente indirizzo: regionetoscana@postacert.toscana.it

Archivio bandi